Stratogreen ha investito moltissimo in ricerca e sviluppo di prodotti adatti al verde pubblico. L’erba sintetica di Stratogreen della linea Urban Green è stata ragionata e progettata in tandem con i più importanti architetti e ingegneri di verde pubblico con il fine di soddisfare tutte le esigenze che esso richiede.

Il verde pubblico, oggi, è ritenuto essenziale alla vita di un centro abitato, dove spesso non viene rispettato il cosiddetto standard minimo, cioè la qualità minima necessaria. Il verde, e l’erba sintetica in particolare, è presenza di colore, un elemento che interviene nello spazio aperto per annettere qualità cromatica ai luoghi.

Con la linea di manti in erba sintetica Urban Green

Stratogreen diventa il più valido alleato

degli arredatori di verde pubblico.

La linea Urban Green, destinata alle amministrazioni pubbliche, è composta da una gamma di prodotti in erba sintetica che vanno dai manti più bassi da venti millimetri ai manti folti di cinquanta millimetri adatti a parchi giochi per bambini.

La disponibilità di aree verdi in città, accessibili a tutti i cittadini, è ovviamente un fattore di grande importanza per la vivibilità dell’ambiente urbano.
Generalmente, il verde pubblico viene valutato con metri quadri di verde disponibile nel territorio per ciascun abitante.

A seconda dei vari paesi europei, limitandoci alla sola Europa, il parametro a cui si fa riferimento è di circa dieci metri quadrati pro capite. Questo parametro varia significativamente da paese a paese. E oltretutto in molti casi non esiste una vera e propria definizione univoca al livello comunitario che definisce il concetto di verde pubblico.

Ecco quindi che il complemento di arredo erba sintetica si inserisce perfettamente in un quadro normativo in totale divenire.
L’intasamento causato dal traffico automobilistico ha raggiunto livelli insostenibili, in alcuni centri urbani, anche piccoli, con conseguenze a volte allarmanti sulla salute dei cittadini, sulla mobilità delle persone e sulla vivibilità dell’ambiente urbano in generale.

Una soluzione è stata la creazione di isole o aree pedonali con l’esclusione parziale o totale del traffico automobilistico da queste zone.
Le amministrazioni pubbliche si sono allora poste il problema di come rendere esteticamente gradevoli queste isole pedonali e allo stesso tempo impedire che si trasformassero in distese cementate o, se inverdite in modo errato, delle aree ad alto assorbimento di risorse economiche e energetiche.

La soluzione offerta dall’erba sintetica Stratogreen ha incontrato il favore incontrastato di decine di amministratori di moltissime città europee. Infatti l’utilizzo dei nostri manti in erba sintetica ha consentito di creare angoli suggestivi di verde in mezzo a palazzi e vie altamente trafficati.

Con il vantaggio di eliminare completamente le continue costose manutenzioni. L’erba sintetica è diventata determinante come componente di arredo delle isole pedonali. Infatti, molto spesso è accaduto, che le isole pedonali sono si state create ma, proprio per ridurre il gravoso costo della manutenzione programmata, ci si è di ritrovati con zone di verde naturale ingiallito o mal curato.

Le aree pedonali sono molte volte contraddistinte da una consistente attività commerciale al loro interno, con un’alta intensità di traffico “pedonale”, ecco quindi che il materiale intelligente erba sintetica diventa un elemento necessario di arredo, che offre al contempo sofisticate e lussuose alternative estetiche oltre a garantire un impatto pari a zero di costi di manutenzione e di energia.

Anche in questo caso il gruppo Stratogreen si è posto all’avanguardia, offrendo la linea di manti in erba sintetica Urban Green, diventando il primo collaboratore di arredo per le amministrazioni pubbliche europee.

Consulta la nostra sezione Erba Sintetica per saperne di più sulle proposte per il tuo nuovo prato artificiale

Leave a Reply